Il caffè contro la ritenzione idrica? Essendo il caffè una delle bevande più consumate al mondo, ci sono molti miti che si diffondono su di esso, soprattutto quando parliamo di diete, cellulite e della relazione tra caffè e ritenzione idrica.

Conoscete le proprietà del caffè e il suo effetto diuretico e lassativo? Gli effetti della caffeina vanno oltre il suo potere stimolante, favorendo un naturale dimagrimento. In questo articolo cercheremo di identificare le ragioni che rafforzano il ruolo del caffè come diuretico, i benefici che apporta il caffè sulla ritenzione idrica e sulla salute in generale.

Come combattere la ritenzione idrica? Il consumo di caffeina in bevande come il caffè ha effetti importanti sulla vescica. Quali sono? Come agisce?

Caffè contro ritenzione idrica: come funziona

La caffeina aumenta la pressione sanguigna e il livello di stimolazione del corpo, avendo un notevole impatto sulla vescica in quanto fa aumentare lo stimolo di urinare. Il caffè è tra gli alimenti contro la ritenzione idrica, infatti il suo contenuto di caffeina agisce sui reni, riducendo l’assorbimento di acqua e sodio, da qui l’importante effetto diuretico della caffeina.

Come abbiamo già indicato, bere caffè in quantità moderate aiuta ad eliminare i liquidi dal nostro corpo, grazie alle proprietà diuretiche di questa bevanda. È un alleato delle diete dimagranti – purché sia preso con moderazione – in quanto favorisce un normale funzionamento del metabolismo e stimola l’attività corporea.

Il caffè riduce la ritenzione idrica?

Se hai mai usato una crema anticellulite e ti sei soffermato a guardare gli ingredienti che la compongono, sicuramente la caffeina apparirà sull’etichetta. Perché?

Per quanto riguarda l’effetto del caffè sulla riduzione della ritenzione idrica, un problema estetico prodotto come risultato dell’accumulo di liquidi, la caffeina nel caffè attiva la circolazione sanguigna e mobilizza i grassi localizzati, riducendo al minimo l’odiato inestetismo della “buccia d’arancia”.

Alimenti contro la ritenzione idrica

Anche se ci sono diversi tipi di ritenzione, dal momento che si potrebbe trattare anche di una patologia, in questi paragrafi ci riferiamo ad un aumento di peso inspiegabile che non può essere attribuito a grasso, unito a gonfiore alle gambe e alle caviglie, aumento del perimetro addominale e diminuzione della minzione.

Ecco alcuni degli alimenti utili per combattere la ritenzione idrica:

  • Il pompelmo è un frutto eccellente contro la ritenzione di liquidi, inoltre ha una grande quantità di vitamina C ed è utile per purificare il corpo in quanto si prende cura del fegato.
  • La papaia è un frutto tropicale che aiuta a combattere la ritenzione di liquidi e libera dalle tossine poiché contiene una grande quantità di antiossidanti.
  • L’ananas è il frutto più famoso per la ritenzione dei liquidi, inoltre il suo alto contenuto di bromelina fornisce una digestione perfetta per evitare la pesantezza e il gonfiore dell’addome.
  • Il caffè è tra gli alimenti per combattere la ritenzione idrica come spiegato nei paragrafi precedenti.
  • Il cetriolo è tra gli ortaggi più diuretici grazie al suo alto contenuto di potassio e acqua.
  • Il sedano in quanto contiene un olio essenziale che produce un effetto vasodilatatore nei reni.

In conclusione quindi il caffè sicuramente aiuta a mantenere una regolare attività fisica in quanto mantiene attivo il sistema nervoso. Oltre a questo abbiamo visto che rientra tra quegli alimenti e bevande che favoriscono l’eliminazione dei liquidi corporei, combattendo quindi la ritenzione idrica.

Privacy Policy Cookie Policy